Isolmant per il Bosco Verticale di Milano

Isolmant per il Bosco Verticale di Milano

Milano - Bosco Verticale

Bosco verticale milano 1
Bosco verticale milano 2
Bosco verticale milano 3
Bosco verticale milano 4
Bosco verticale milano 5
Bosco verticale milano 6

Verde, efficiente, confortevole: è questa la filosofia del “Bosco Verticale”, le due torri residenziali firmate da Boeri Studio e vincitrici dell'International Highrise Award (IHA) 2014, cui Isolmant ha offerto un importante contributo con le sue soluzioni per l’isolamento acustico. 

Per la realizzazione delle partizioni orizzontali interpiano degli edifici, destinate ad alloggiare l’impiantistica elettrica e idrica e un impianto di riscaldamento a pavimento, la So.Co.Pav di Senago (Mi), specializzata nella realizzazione di sottofondi, massetti e pavimentazioni industriali, ha previsto la posa di Isolmant BiPlus come materiale anticalpestio, insieme alla Fascia Perimetrale Isolmant doppio spessore per il disaccoppiamento del massetto di pavimentazione dalle pareti laterali.

Scarica il comunicato stampa

Contenuti correlati

Isolmant per il nuovo complesso residenziale di via Falconi a Cagliari

Lo studio Mei e Pilia Associati firma il progetto di un nuovo complesso residenziale dall’architetturamoderna e con vista panoramicasulMonteUrpinu,ilparco urbano della città.Un edificio realizzatocon finiture di pregio e soluzioni di qualità come iprodotti per l’isolamento acustico di Isolmant.

Inquinamento acustico: due progetti europei per combatterlo

Più di 100 milioni di europei sono esposti a livelli di inquinamento acustico altamente nocivi. A rilevare la minaccia per la salute pubblica dovuta a questo problema è l'Agenzia Europea dell'Ambiente che sottolinea come questo tipo di inquinamento sia secondo solo a quello atmosferico in qualità di minaccia ambientale per la salute delle persone. Un problema che affligge la maggior parte delle città europee dove un cittadino su cinque, per un totale di circa 133milioni di persone, è attualmente esposto a livelli di rumore pericolosi, di almeno 55 decibel, provocati dal traffico stradale con il conseguente incremento di possibilità di sviluppare patologie da stress e cardiache che minacciando la qualità e la durata della vita.