I CAM in edilizia

L’obiettivo dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) è rendere più incisiva la politica nazionale in materia di appalti pubblici “verdi”, promuovendo modelli di produzione e consumo sostenibili e di economia “circolare”, valorizzando la qualità ambientale e il rispetto dei criteri sociali.

In Italia, l’applicazione dei CAM è divenuta obbligatoria per tutte le stazioni appaltanti con il D.Lgs. 50/2016 “Codice degli appalti”.

In particolare il DM dell’11 Ottobre 2017 ha introdotto i CAM con riferimento all’edilizia.

 

I prodotti ISOLMANT

I prodotti della gamma Isolmant sono sviluppati in accordo ai requisiti richiesti dai Criteri Ambientali Minimi rispetto all’assenza di sostanze definite pericolose e alla presenza di contenuto (in percentuale) di riciclato.

Inoltre i prodotti top di gamma sono certificati VOC A+ (certificato che attesta l’assenza di sostanze organiche volatili), caratteristica che qualifica il prodotto ai fini del conseguimento di crediti per la certificazione ambientale di un edificio secondo i protocolli LEED o ITACA.

L’ Ufficio Tecnico Isolmant è a disposizione per supportare il professionista, in fase di progetto, nella selezione del prodotto idoneo rispetto alle richieste della committenza in relazione al rispetto dei CAM.