26 Gennaio 2018

Suoni e rumori che in realtà tutti amano

Il suono dell’acqua

Non tutti i rumori sono fastidiosi: vi sono infatti suoni e rumori che in realtà tutti noi amiamo. Questi vengono chiamati rumori o suoni bianchi e sono frequenze di suono o segnali che si sentono come un leggero sibilo. Tra questi i più apprezzati sono il suono dell’acqua, il fruscio del vento tra gli alberi, una cascata che scorre oppure le onde dell’oceano che si infrangono sulla spiaggia. Questi rumori bianchi, che possono essere prodotti anche mentre ci si fa la doccia o lasciando scorrere l’acqua dal rubinetto, possono avere un effetto antidolorifico e rilassante piuttosto efficace. Essi sono il sottofondo ideale per ottenere benessere psicofisico e per riposarsi. Il nostro corpo, grazie al suono dell’acqua, si ripara, elimina le tensioni e le tossine accumulate. Inoltre il nostro sistema immunitario si rinforza e la mente inizia a produrre onde celebrali estremamente efficaci.

Rumore phon e altri elettrodomestici

Anche il rumore del phon e degli altri elettrodomestici, quali lavastoviglie, lavatrice, condizionatore, aspirapolvere, ventilatore, rientra nella categoria dei suoni bianchi. Esso deriva dalla somma di tutte le frequenze udibili in maniera quasi costante e ritmica e per questo il nostro cervello non li registra come fonte di disturbo. Anzi, questi suoni e rumori contribuiscono a farci rilassare. Il rumore bianco innalza il livello di concentrazione ed è considerato distensivo. Esso, infatti, ha come vantaggio quello di fare da cuscino sonoro per ripararci da eventuali suoni esterni fastidiosi. Le proprietà del rumore del phon e degli altri elettrodomestici sono così riconosciute che in America in diversi uffici sono installati generatori di rumore bianco per permettere ai lavoratori di rilassarsi. Persino molte mamme, inoltre, li usano per far addormentare i propri bambini.

Rumori rilassanti

Rimanendo in tema di rumori rilassanti, ultimamente è molto di moda il termine ASMR, acronimo di autonomous sensory meridian response (risposta autonoma del meridiano sensoriale). Questo neologismo va ad indicare una sensazione piacevole di formicolio al cuoio capelluto, sulle spalle e lungo la schiena. Ad essa si accompagna normalmente uno stato di totale e completo rilassamento mentale di chi la sperimenta, proprio come nel caso dei suoni e rumori bianchi. Il fenomeno dell’ASMR è diventato virale soprattutto attraverso il web, in particolare con l’avvento di numerosi video su YouTube. L’ASMR non è ancora stato dimostrato dagli scienziati ed è praticato soprattutto nei paesi di lingua inglese, ma sta prendendo piede anche in Italia in maniera molto rapida.