12 Ottobre 2017

Insonorizzare una stanza senza perdere spazio

Per insonorizzare una stanza si deve procedere all’isolamento del pavimento e delle pareti, con l’applicazione di materiali fonoassorbenti e/o fonoisolanti che dissipino i rumori interni ed esterni. Per queste operazioni, si consigliano due tipologie di interventi: il risanamento senza demolizione o la demolizione e il rifacimento. Il primo intervento è poco invasivo, non sporca e non occupa spazio, inoltre è veloce ed economico. Il secondo ha il doppio vantaggio di essere un intervento completo su solaio e finitura e di conferire in questo modo maggiore solidità alla struttura, ma di contro è un intervento costoso, invasivo e richiede tempistiche più lunghe.

Qual è il reale ingombro degli isolanti acustici?

È pensiero comune credere che applicare isolanti acustici possa far diminuire drasticamente lo spazio a disposizione in una stanza e per questo motivo si rinuncia a eseguire il lavoro, accettando di convivere con rumori molesti proveniente da vicini, dal calpestio interno o dall’esterno. In realtà, insonorizzare una stanza richiede soltanto pochi millimetri. Facciamo alcuni esempi: IsolGypsum Perfetto è una fibra in poliestere di 20 mm di spessore, che, accoppiata al cartongesso, raggiunge un totale di 32,5 mm e garantisce una riduzione del rumore di oltre 10 dB. Isolmant Telogomma invece ha uno spessore di soli 0,7 mm e, in accoppiamento con una lastra di gesso, raggiunge uno spessore di soli 13,2 mm.

Quanto spazio occupa l’isolamento acustico del pavimento?

Per quanto riguarda l’isolamento acustico del pavimento, anche in questo caso gli interventi possono richiedere o meno la demolizione del pavimento presente. L’intervento sul pavimento a scopo di insonorizzare la stanza non andrà comunque a ridurre di molto lo spazio disponibile nella stessa. Infatti, a seconda del prodotto che si deciderà di applicare, si andranno a occupare dai 1,5 cm a un massimo di 7 cm, un ingombro molto limitato che però porterà con sé un grande vantaggio dal punto di vista del comfort, con la riduzione dei rumori.

Quanto ingombrano i pannelli fonoisolanti per le pareti?

Gli interventi di ristrutturazione spesso interessano locali di piccole dimensioni ed è quindi importante non rubare ulteriore spazio con l’applicazione dei pannelli fonoisolanti. IsolGypsum Special è una lastra in cartongesso accoppiata ad uno strato di 10 mm di Isolmant Special, che garantisce isolamento termico e acustico in soli 2,5 mm. Questa soluzione, oltre a insonorizzare la stanza, garantisce anche un isolamento termico che si trasforma in risparmio economico, per la minor spesa per il riscaldamento o il condizionamento, e maggiore comfort in tutte le stagioni. Una soluzione intelligente che occupa il minimo ingombro e offre elevate prestazioni.