IL RISANAMENTO ACUSTICO E TERMICO DELLE PARETI

Risanare acusticamente e termicamente gli edifici esistenti significa intervenire sulle strutture per eliminare difetti e aumentare lo standard di qualità, garantendo ambienti più protetti dai rumori e con maggiore efficienza energetica. Le condizioni di rumorosità negli appartamenti, nel commerciale o nelle stanze di hotel sono troppo spesso inaccettabili e sovente non garantiscono il comfort di chi abita o lavora; in parallelo, le nuove normative sul risparmio energetico richiedono sempre maggiore attenzione nella coibentazione dell’involucro edilizio. Sull’onda delle nuove disposizioni in materia di energia e di rumore, anche grazie alla pubblicazione della norma sulla classificazione acustica (UNI 11367 e successiva UNI 11444), i prodotti per il risanamento sono diventati in questi ultimi anni tra i più richiesti del mercato.

LA LINEA ISOLGYPSUM PER IL RISANAMENTO ACUSTICO E TERMICO

Isolmant ha creato un’intera gamma di prodotti per il risanamento acustico e termico delle pareti, realizzati con lastre in cartongesso accoppiate a pannelli di fibra, polietilene o gomma. Una gamma completa che soddisfa le diverse necessità di risanamento acustico e termico in base allo spazio a disposizione. I prodotti applicati in aderenza alle strutture esistenti mediante apposita colla, permettono di realizzare interventi veloci, economici e poco impattivi.

I PRODOTTI

 

IsolGypsum Special

E' il prodotto specifico per la coibentazione termica a bassissimo spessore.
IsolGypsum Special aumenta la temperatura superficiale delle pareti fredde, migliorando la temperatura operativa dell’ambiente. Il suo posizionamento a placcaggio riduce il rischio di condensa e la formazione di muffe.

Scarica la scheda tecnica

IsolGypsum Perfetto (Ex Fibra)

Il top player della gamma IsolGypsum, realizzato con una lastra di gesso rivestito accoppiata ad un pannello di IsolFIBTEC PFT (fibra riciclata in tessile
tecnico a densità crescente lungo lo spessore, dalle elevate prestazioni acustiche e termiche). Ideale per il risanamento acustico, applicato su divisori acusticamente deboli può incrementarne il potere fonoisolante di oltre 10 dB.

Scarica la scheda tecnica

IsolGypsum TeloGomma

Il prodotto ideale per l'utilizzo all'interno di una controparete con orditura metallica, particolarmente indicato per potenziare l’isolamento acustico della controparete in accoppiamento ad una lastra in cartongesso normale. Il telo di gomma ha un elevato smorzamento e permette di isolare al meglio anche le basse frequenze.

Scarica la scheda tecnica

IsolGypsum Gomma XL

Particolarmente indicato per la correzione acustica con materiale massivo e resiliente. Applicabile a colla, è in grado di risanare pareti acusticamente molto deboli o molto danneggiate.

Scarica la scheda tecnica
MODALITA' DI POSA

Il placcaggio in aderenza: massima resa nel minimo spazio

Il placcaggio in aderenza, ovvero la posa per incollaggio dei pannelli isolanti sulla parete, è un sistema molto utilizzato proprio perché consente, in pochi centimetri di spessore, di ottenere sensibili miglioramenti sia dal punto di vista della resistenza termica, sia per quanto riguarda l’isolamento acustico. Inoltre l’applicazione tramite un collante apposito permette di realizzare interventi rapidi, economici e, soprattutto, senza affrontare opere murarie, che inevitabilmente creano fastidio e disagi per gli occupanti dei locali di destinazione civile o commerciale.

1) Taglio a misura delle lastre

Procedere con l’incisione mediante cutter dal lato dell’isolante fino alla penetrazione nel primo foglio di carta della lastra in gesso rivestito. Con una leggera pressione meccanica separare la lastra lungo l’incisione ed asportare la parte in eccesso. Ricavare nella lastra le necessarie forometrie per la fuoriuscita di cassette elettriche ecc.

2) Applicazione dell'adesivo su IsolGypsum

Dopo aver verificato che il supporto sia idoneo e sufficientemente promotore di adesione applicare un adesivo preferibilmente a base gesso lungo strisce con interasse di 40 cm e successivamente in “plotte” distanti circa 40 cm (come nell’immagine). Disporre a terra, contro la parete da rivestire, Isolmant Fascia Tagliamuro IsolGypsum.

3) Allineamento e sigillatura delle lastre

La giuntura fra differenti lastre, la finitura mediante stucco e la cucitura con rete o profili metallici va realizzata come per le normali applicazioni in cartongesso, tenendo conto che i pannelli accoppiati hanno una mobilità superiore ai pannelli tradizionali in cartongesso. Si consiglia pertanto di utilizzare il nastro microforato per la sigillatura fra le lastre.

4) Finitura della parete

Dopo aver terminato la fase di stuccaggio di eventuali lacerazioni superficiali delle lastre procedere alla tinteggiatura della parete con prodotti idonei o alla finitura con materiali a scelta compatibili con il gesso rivestito.

ISTRUZIONI DI POSA PER ISOLGYPSUM GOMMA

IsolGypsum Gomma non può essere posato a colla, ma deve essere avvitato su orditura metallica come singola o come seconda lastra in contropareti o controsoffitti in gesso rivestito.

Per indicazioni di posa complete consultare il “Quaderno Tecnico Isolmant”
RISANAMENTO TERMICO CON ISOLGYPSUM SPECIAL (ex PE)

Le caratteristiche del confort termico
La temperatura dell’aria all’interno del locale non è un parametro sufficiente per determinare il comfort di un ambiente. È necessario controllare anche la temperatura superficiale delle pareti in quanto essa collabora a definire la temperatura operativa (data dalla media fra la temperatura dell’aria e quella delle pareti), che è il vero indicatore del benessere. Un’adeguata temperatura superficiale delle pareti riduce anche il rischio di condensa superficiale che contribuisce alla formazione delle muffe.

UN CASO PRATICO

Situazione iniziale senza IsolGypsum Special (ex PE)

 

Situazione iniziale con incremento della temperatura

 

Condizione raggiunta dopo il placcaggio di IsolGypsum Special (ex PE)


A parità di temperatura dell’aria, il placcaggio con IsolGypsum Special, consente un risparmio del 40% della potenza termica emessa dal termosifone garantendo un incremento della temperatura media dell’aria di 2,6°C e della temperatura operativa di 4,0°C.

Vantaggi

  • aumento della temperatura operativa
  • aumento della sensazione di comfort
  • risparmio energetico-diminuzione del rischio di formazione di condensa superficiale
  • diminuzione del rischio di formazione di muffa