Isolamento Sotto Pavimentazione

Sistemi con riscaldamento a pavimento a "zero" spessore

1. Solaio 

2. Isolmant Fascia Tagliamuro

3. Fascia in polietilene

4. Strato di livellamento impianti

5. Telo isolante Isolmant (Special o UnderPlus Black.E o UnderSpecial o BiPlus)

6. Massetto di finitura

7. Fascia Perimetrale Tecnica Doppio Spessore

8. Sistema di riscaldamento a zero spessore

9. Telo isolante Isolmant (IsolTile, Top o Top Adesivo)

10. Pavimentazione

Descrizione

Oggi si stanno sviluppando sistemi di riscaldamento a pavimento a bassissimo spessore, che prevedono l’inserimento del materiale isolante al di sopra del pannello stesso. Questi sistemi trovano spazio soprattutto nell’ambito della ristrutturazione, perché permettono di lavorare anche sulla pavimentazione esistente creando al di sopra della stessa una piccola ma completa ed efficientissima stratigrafia. L’obiettivo è quello di migliorare la prestazione energetica di un edificio sfruttando il rifacimento della pavimentazione, e il basso spessore diventa condizione fondamentale sia a livello strutturale, per non sovraccaricare eccessivamente il solaio e la struttura sottostante, sia a livello funzionale, per evitare la necessità di ulteriori lavori per alzare ad esempio le porte. In queste strutture la funzione dell’isolante è fondamentale, non solo per garantire la prestazione acustica desiderata, ma anche come strato di separazione tra la pavimentazione e il sistema radiante, per evitare che ci sia un ancoraggio diretto tramite collante tra questi due elementi.

In questa situazione la scelta dell’isolante dipende principalmente dal tipo di rivestimento scelto e di conseguenza dal tipo di posa richiesto:
- Isolmant IsolTile: per finiture in ceramica o parquet con posa incollata
- Isolmant Top: per finiture posate in modalità flottante (parquet, laminato o LVT)
- Isolmant Top Adesivo: per finiture posate in modalità ibrida (parquet, laminato o LVT)

Prodotti utilizzati

Soluzioni simili